Open day 11 maggio: Tutti all’Isola Felice!

L’asilo L’Isola Felice sta organizzando una giornata di Open Day, prevista per il prossimo 11 Maggio, dedicata a tutti quei genitori che vorranno iscrivere i propri figli, bambini di età compresa fra i 3 e i 6 anni, all’anno scolastico 2019/2020.

UN PROGETTO MULTIETNICO
All’asilo L’Isola Felice si promuove l’inserimento in un mondo globalizzato

Lo scopo principale della scuola è un progetto che permette ai suoi piccoli ospiti di ambientarsi al meglio nel mondo globalizzato in cui viviamo oggi. La mente di un bambino è molto più malleabile di quella di un adolescente e di un adulto, quindi sarà per lui più semplice approcciarsi alle lingue straniere. È proprio per questo motivo che la scuola propone una didattica trilingue, insegnando l’italiano, l’inglese e il cinese.
Un ulteriore aiuto all’apprendimento della lingua è dato dal fatto che gli allievi saranno attentamente seguiti da un professionista docente madrelingua, in grado di adattare il proprio approccio alle esigenze specifiche di ogni bambino.
Seguendo questo principio fondamentale d’integrazione, la scuola è aperta a studenti provenienti da paesi e culture differenti.

CRESCITA SERENA E AMBIENTE FAMILIARE
Con l’Open Day i genitori constateranno il rapporto con la scuola

L’opera che l’asilo ha intenzione di mettere in atto ha come base principale l’armonia psicologica del bambino. Non a caso si parla di ”Isola Felice”. Questo nome indica che i bambini devono essere guidati, durante il loro percorso di apprendimento, in un ambiente sereno e felice, imparando ciò che viene loro trasmesso giocando e divertendosi. Cresceranno così l’interesse e la voglia di fare, ottenendo dei risultati efficaci e duraturi. A tali scopi la scuola prevede un coinvolgimento attivo dei genitori. Si ritiene infatti che per una crescita corretta, soprattutto nel corso degli anni infantili, questi abbiano un ruolo cruciale. Avranno dunque la possibilità di lavorare insieme agli insegnanti, comunicando con loro attraverso un rappresentante qualificato e partecipando a numerose attività organizzate dalla scuola.

TANTE ATTIVITÀ IN UNA STRUTTURA ACCOGLIENTE
Durante l’Open Day a L’Isola Felice si potranno visitare aule e aree gioco

In questa importante occasione si potranno visionare le aule dove viene svolta l’attività didattica per le lingue: italiano , cinese e inglese ogni giorno con insegnanti madrelingua. Oltre alle lingue, ai nostri piccoli ospiti verranno trasmessi i principali valori di rispetto e solidarietà, non solo verso gli altri ma anche verso la natura e l’ambiente. Verranno organizzate nell’orto didattico dal mese di  maggio, giochi che avranno come scopo principale l’affinamento delle abilità manuali e le sensibilità sensoriali. Ogni mese verrà poi organizzato un diverso corso tematico finalizzato allo sviluppo di numerose capacità: logiche, linguistiche, sociali, scientifiche, motorie e non solo! Ogni due settimane i bambini saranno guidati nello svolgimento di salutari attività ginniche, le quali permetteranno un corretto sviluppo del fisico. Intanto la giornata non inizia senza aver fatto almeno dieci minuti della nostra ginnastica mattutina con la musica, una sorta di risveglio muscolare per dare il buongiorno in allegria. Invece, una volta a settimana, c’è la programmazione dell’ora di psicomotricità che si svolge nello spazio esterno, se possibile, con apposita attrezzatura come cerchi, birilli, canestro, tappetti morbidi, palle giganti, ecc…

Tutto questo è possibile grazie alla struttura che è ben attrezzata e dotata di un giardino con ampio parco contenente giochi sicuri. In più le aule sono ampie e spaziose, perfette per far sentire i bambini a proprio agio.
Una caratteristica molto importante e degna di nota per l’asilo L’Isola Felice, è che la scuola si trasforma in centri estivi per tutto il mese di  luglio e di agosto con una bellissima piscina allestita all’esterno.  Per i bambini che andranno alla primaria, ci saranno le lezioni di pre-scuola con appositi supporti didattici che con naturalezza li prepareranno ad affrontare con più disinvoltura l’inizio della scuola.